Artigianato


Mandrini, questi sconosciuti

I mandrini

Impiegato in particolare modo nel settore della lavorazione del legno, il mandrino è un parte meccanica che viene installata su una macchina utensile. I mandrini tengono saldi è un utensile che sarà impiegato nella rifinitura e lavorazione del prodotto scelto. 
Nel linguaggio comune forse hai sentito parlare del mandrino come autocentrante: questa sostituzione è dovuta al fatto che nella maggior parte dei casi i mandrini possono aver montato sopra di loro un autocentrante.

I mandrini, come anticipato sopra, sono una parte chiave di una macchina utensile, sulla quale si montano. Ma cos’è una macchine utensile? E’ semplicemente una macchina il cui scopo è quello di lavorare, trasformandolo, un materiale, modificandolo in dimensioni e forme, rimuovendo parti del materiale usando utensili, inseriti nella macchina.
Come puoi aver già capito, per questo i mandrini sono una parte chiave delle macchine utensili poiché sono il punto di collegamento tra movimento e utensile in senso stretto, permettendo di poterli cambiare velocemente e poter modificare in maniere diverse il materiale.

I mandrini si possono dividere in due categorie: quelli con motore interno e quelli con motore esterno.
Il motore integrato nei mandrini fa sì che spesso questi vengano chiamati elettro mandrini. Questa divisione è dovuta alla differente progettazione di questi mandrini. Senza andare sul tecnico, per individuare a colpo d’occhio la differenza, basti sapere che i mandrini con motore integrato sono usati su fresatrici hsm, o ad alta velocità.

La scelta del mandrino nella lavorazione del legno una fase cruciale: se installi un mandrino non adatto al tuo tornio e al lavoro che si svolge, il rischio di danneggiare il vostro macchinario e trovarvi con un lavoro poco soddisfacente è molto alto.
Il diametro del filetto del tornio è il dettaglio a cui si deve guardare nel momento della scelta del mandrino. Se questo infatti non è giusto non potrai possibile unire il pezzo sul macchinario utensile.